4 Dicembre 2007 | Balcani

CAPODANNO A SARAJEVO

CAPODANNO A SARAJEVO

29 dicembre 2007 – 3 gennaio 2008

Sei giorni attraverso la Bosnia-Erzegovina, con capodanno a Sarajevo. Un’occasione unica per poter ammirare queste terre immerse nel diafano biancore della neve che durante l’inverno scende copiosa coprendo rive di fiumi, boschi e minareti.
Tutto questo attraverso la rete di viaggiareibalcani, per un turismo alternativo e responsabile, per conoscere e divertirsi rispettando culture, storie e luoghi.

Programma del viaggio

Primo giorno: TRENTO – PRIJEDOR


29 dicembre 2007 – 3 gennaio 2008

Sei giorni attraverso la Bosnia-Erzegovina, con capodanno a Sarajevo. Un’occasione unica per poter ammirare queste terre immerse nel diafano biancore della neve che durante l’inverno scende copiosa coprendo rive di fiumi, boschi e minareti.
Tutto questo attraverso la rete di viaggiareibalcani, per un turismo alternativo e responsabile, per conoscere e divertirsi rispettando culture, storie e luoghi.

Programma del viaggio

Primo giorno: TRENTO – PRIJEDOR
Partenza alle ora 6.00 da Trento con sosta a Verona alle ore 7.00.
Dopo aver attraversato la Kraijna, arrivo previsto nel pomeriggio a Prijedor, dove incontreremo i referenti locali dell’Agenzia della Democrazia Locale e faremo una prima conoscenza delle attività di cooperazione comunitaria promosse dall’ADL. In serata cena a base di piatti tipici e pernottamento presso le famiglie che aderiscono alla rete del turismo responsabile.

Secondo giorno: PRIJEDOR – SARAJEVO
Partenza per Sarajevo con sosta nella cittadina di Travnik,antica capitale della Bosnia e città natale del premio Nobel Ivo Andrić per una visita al famoso Caffè di Lutvo e per il pranzo.
L’arrivo a Sarajevo è previsto nel pomeriggio. Dopo aver preso alloggio in albergo, ceneremo da Kibe, un ristorante posto sulle colline da cui si domina l’intera citta.

Terzo giorno: SARAJEVO
L’intera giornata sarà dedicata alla visita della città guidati dai nostri referenti, locali che vi porteranno alla scoperta della “Gerusalemme dei Balcani”.
La cena di fine anno è previsto presso “Pod Lipom”, un piccolo ristorante nel cuore della città dove potremmo assoporare piatti ed atmosfera tipici della città, prima di “perderci” nelle vie del centro per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Quarto giorno: SARAJEVO – MOSTAR
In mattinata partenza per Mostar, dove alloggeremo presso “Meira”, piccola pensione a conduzione familiare facente parte del progetto “Viaggiareibalcani”.
Nel pomeriggio visita di Mostar, la città-ponte per eccellenza, punto di incontro e confluenza tra Oriente ed Occidente, mondo latino e mondo bizantino.
La cena è prevista presso un ristorante lunga il fiume Neretva.

Quinto giorno: MOSTAR – OMIS (CROAZIA)
In mattinata partenza da Mostar in direzione della costa croata.
Lungo il tragitto ci fermeremo prima a Blagaj per ammirare la splendida Tekjia costruita nel XVII secolo vicino alla sorgente del fiume Buna e poi a Pocitelj per visitare questo splendido paesino che rappresenta un’esempio dei lasciti dell’architettura turca nella regione. Parzialmente distrutto durante l’ultima guerra, è stato in seguito ricostruito seguendo fedelmente l’antico impianto urbano.
Nel tardo pomeriggio è previsto l’arrivo ad Omis dove ci sistemeremo e ceneremo.

Sesto giorno: ITALIA
Partenza in mattinata con direzione Italia ed arrivo a Verona previsto per le ore 18.00.

Quota di partecipazione : € 570,00

La quota di partecipazione comprende: Trasporto in pulmino con autista ed accompagnatori # N. 5 pernottamenti con prima colazione # N.6 cene incluse le bevande # Visite guidate ed incontri come da programma # Eventuali ingressi a mostre ed eventi # Assicurazione.

Documenti necessari: passaporto in corso di validità e/o carta d’identità valida per l’espatrio.

Iscrizioni entro il 10 dicembre 2007 e comunque fino ad esaurimento posti.

Per informazioni e prenotazioni : info@viaggiareibalcani.it oppure 334\2555116

Organizzazione tecnica: Agenzia Viaggi ETLI-TN
Corso Rosmini, 82\A 38068 Rovereto (Tn)