19 Ottobre 2009 | Balcani

Capodanno a Sarajevo

Capodanno a Sarajevo

Capodanno a Sarajevo

dal 29 dicembre 2009 al 3 gennaio 2010

Sei giorni attraverso la Costa Dalmata e la Bosnia-Erzegovina, con capodanno a Sarajevo. Un’occasione unica per poter ammirare queste terre immerse nel diafano biancore della neve che durante l’inverno scende copiosa coprendo rive di fiumi, boschi e minareti.


Capodanno a Sarajevo

dal 29 dicembre 2009 al 3 gennaio 2010

Sei giorni attraverso la Costa Dalmata e la Bosnia-Erzegovina, con capodanno a Sarajevo. Un’occasione unica per poter ammirare queste terre immerse nel diafano biancore della neve che durante l’inverno scende copiosa coprendo rive di fiumi, boschi e minareti.
Tutto questo attraverso la rete di Viaggiareibalcani, per un turismo alternativo e responsabile, per conoscere e divertirsi rispettando culture, storie e luoghi.

Programma del viaggio

Martedì 29 dicembre: VERONA – SENJ (CROAZIA) – SIBENIK (CROAZIA)
Ritrovo dei partecipanti ad ore 06.00 presso al stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova.
Pranzo in ristorante a Senj.
Proseguimento per Sibenik ed arrivo previsto nel tardo pomeriggio.
Sistemazione in un piccolo albergo a conduzione familiare e cena.

Mercoledì 30 dicembre: SIBENIK – MOSTAR (BOSNIA ERZEGOVINA)
Prima colazione in albergo.
Partenza al mattino per l’Etnoland Dalmati, a Pakovo Selo, nei pressi del Parco Nazionale Krka.
L’Etnoland Dalmati è il primo etnoland croato. Si tratta della ricostruzione di un tipico paese dell’entroterra di ≈†ibenik, ovvero della Dalmazia, nel quale i visitatori potranno vedere come si viveva una volta, assaggiare i cibi della tradizione, scoprire consuetudini popolari.
Dopo la visita al parco, con pranzo a base dei cibi tradizionali dalmati, partenza per Mostar.
Arrivo a Mostar, sistemazione in un piccolo albergo nel centro storico della città e cena.

Giovedì 31 dicembre: MOSTAR – SARAJEVO
Prima colazione in albergo.
Al mattino visita guidata di Mostar, la città-ponte per eccellenza, punto di incontro e confluenza tra Oriente ed Occidente ed incontro con i referenti locali del progetto Viaggiareibalcani.
Pranzo libero a Mostar e partenza per Sarajevo.
Arrivo a Sarajevo, sistemazione in un piccolo albergo nella parte vecchia della città.
La cena di fine anno è previsto presso un piccolo ristorante nel cuore della città dove potremmo assaporare piatti ed atmosfera tipici della città, prima di “perderci” nelle vie del centro per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Venerdì 1 gennaio: SARAJEVO
Prima colazione in albergo
L’intera giornata sarà dedicata alla visita della città di Sarajevo e dei suoi dintorni: uidati dai nostri referenti locali si potrà scoprire la “Gerusalemme dei Balcani” con uno sguardo attento ai fatti accaduti duranti gli anni 90.
Il pranzo è previsto libero durante l’escursione.
Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

Sabato 2 gennaio: SARAJEVO – PRIJEDOR
Prima colazione in albergo. e partenza per Prijedor.
Durante il tragitto sosta nella cittadina di Travnik,antica capitale della Bosnia e città natale del premio Nobel Ivo Andrić per una visita al famoso Caffè di Lutvo e per il pranzo libero.
Arrivo previsto nel pomeriggio a Prijedor, dove incontreremo i referenti locali dell’Agenzia della Democrazia Locale e faremo conoscenza delle attività di cooperazione comunitaria promosse dall’Agenzia della Democrazia Locale di Prijedor.
In serata cena e musica con gli amici di Prijedor.
Pernottamento presso le famiglie che aderiscono alla rete del turismo responsabile.

Domenica 3 gennaio: PRIJEDOR – VERONA
Prima colazione presso le famiglie e partenza per l’Italia.
Pranzo e cena liberi ed arrivo a Verona previsto in tarda serata.

Quota di partecipazione : € 780,00

La quota di partecipazione comprende: Trasporto in pulmino con autista e mediatore culturale dall’Italia # N. 6 pernottamenti con prima colazione # N.6 cene incluse le bevande piu’ i pranzi presso l’Etno villaggio in Dalmazia ed a Senj # Visite guidate ed incontri come da programma # Ingressi # Assicurazione medico e bagaglio.

Documenti necessari: passaporto in corso di validità e/o carta d’identità valida per l’espatrio.
Informazioni utili:si consiglia un abbigliamento adatto ad un clima che potrà essere particolarmente rigido.


Iscrizioni entro il 7 dicembre 2009 e comunque fino ad esaurimento posti.
Numero minimo partecipanti: 12.
Acconto richiesto al momento della prenotazione: euro 150,00.
(Se il numero minimo di partecipanti non sarà raggiunto 20 giorni prima della partenza, il viaggio verrà annullato e la quota versata interamente rimborsata
).

Per informazioni ed iscrizioni : info@viaggiareibalcani.it oppure 334\2555116

Organizzazione tecnica: Agenzia Viaggi ETLI-TN
Corso Rosmini, 82\A 38068 Rovereto (Tn)

scarica il programma del viaggio in pdf