19 Gennaio 2009 | Balcani

Due sponde un mare

Due sponde un mare

Termoli protagonista della “Cultura Adriatica”

Le due sponde del mare Adriatico rappresentano da sempre il confronto tra la civilta’ occidentale e quella orientale. La sponda italiana da una parte, con la sua storia testimone di una forte appartenenza europea. La sponda orientale dall’altra, ricca di storia, cultura, diversità e creatività. Il mare Adriatico permette l’incontro e lo scambio di idee, culture e tradizioni diverse di grandissimo fascino.

Termoli protagonista della “Cultura Adriatica”
Le due sponde del mare Adriatico rappresentano da sempre il confronto tra la civilta’ occidentale e quella orientale. La sponda italiana da una parte, con la sua storia testimone di una forte appartenenza europea. La sponda orientale dall’altra, ricca di storia, cultura, diversità e creatività. Il mare Adriatico permette l’incontro e lo scambio di idee, culture e tradizioni diverse di grandissimo fascino.

Le nazioni che si affacciano sull’Adriatico, la regione balcanica ed anche culture presenti da sempre come quella greca o turca, possono quinti dialogare ed interagire per sviluppare insieme un nuova “cultura adriatica”. Il festival “Due Sponde un Mare” nasce a Termoli nel 2004 proprio con l’intenzione di presentare e valorizzare la nuova creativita’ artistica del mare Adriatico, creando un ponte culturale tra le due sponde e rendendo l’Adriatico un calderone di idee e di creatività.

La terza edizione del festival, prevista dal 25 aprile al 4 maggio, e’ organizzata dall’Associazione Culturale “Note fatte a mano” in collaborazione con il Comune di Termoli. Ricchissimo il programma 2008, con ospiti straordinari tra i quali il fumettista serbo di fama internazionale Zograf, la danzatrice contemporanea croata Tihana Jovanic, il fisarmonicista etno/jazz albanese Admir Shkurtaj, la folk band italo-bosniaca Maxmaber Orkestar, l’esperto di letteratura balcanica Daniele Giancane, lo scultuore greco Dimitrios Galiatsatos. Il programma completo del festival “Due Sponde un Mare” sarà comunicato prossimamente.

http://www.duesponde-unmare.net