9 Novembre 2009 | Balcani

Eco-etno Croazia

Eco-etno Croazia

Aperta la settima edizione della fiera

La settima, ormai tradizionale e finora piu’ grande fiera di prodotti e di servizi rurali, “Eco-etno Croazia” è iniziata ieri a Zagabria. L’ha inaugurata il ministro dell’Agricoltura, della Pesca e lo sviluppo rurale Peter Cobankovic. Per la prima volta sono presenti anche marchi di qualita’ “Eco-etno Europa” e “Eco-etno Tour”, che si occupa di turismo rurale.

Eco-etno Croazia offre spazio a coloro che mantengono la nostra tradizione e i costumi, dando loro una location in cui possono riunirsi e presentarsi. “Siamo un paese di grande diversita’ culturale che dovrebbe essere promossa per poterla conservare”, ha detto il ministro Cobankovic nel suo discorso durante l’apertura della fiera.

Alla cerimonia di apertura hanno partecipato molti alti funzionari dello Stato, rappresentanti delle autorità legislative ed esecutive, governatori e sindaci provenienti da tutta la Croazia.

“Eco-etno è stato riconosciuto come leader nella regione, e sono sicuro che in futuro, sara’ un’ inevitabile destinazione nella mappa delle fiere d’Europa. Con questo in mente torneremo anche l’anno prossimo, per la ottava edizione di questa fiera”, ha detto il sindaco di Zagabria Milan Bandic.

Il primo giorno della fiera si sono potuti vedere tre puledri di razze autoctone croate, le specie in pericolo che poi sono state acquistate dall’associazione “Hrvatski farmer (Contadino croato)” e dai loro partner “Dukat” e la lotteria croata, ma anche grazie al contributo dei visitatori che acquistando i biglietti hanno aiutato questi cavalli di trovare un luogo di dimora sicuro.

A “Eco-etno Croazia” partecipano 665 espositori da tutte le parti della Croazia, ma anche dai quattro paesi partner dall’estero. La fiera offre una varietà di contenuti interessanti tra proiezioni di film con tematiche ambientaliste, workshop culinari, programmi wellness&spa e degustazioni di prelibatezze e bevande dalle zone rurali della Croazia.

Per Venerdì (16 ottobre) e’ stata annunciato l’allestimento della mostra della fotografia millenaria di ≈†ime Strikoman e tutti gli interessati sono invitati a venire al parcheggio dell’ Arena a Zagabria. Dopo la sessione fotografica tutti gli partecipanti potranno visitare la fiera gratuitamente.

L’organizzatore della fiera, l’associazione “Hrvatski farmer ”, ha organizzato per gli ospiti un piccolo show che propone eventi, prodotti e servizi presenti nei prossimi giorni della fiera. Oltre alle associazioni “Sokacka grana” e “KUD Drenjanci”che hanno cantato all’inizio, si sono tenute tre sfilate di moda in abbigliamento etnico. I modelli migliori sono stati gli atleti croati, i vertici e rappresentanti dei comuni, e le studentesse delle scuole superiori.

(http://www.seebiz.eu)