28 Ottobre 2008 | Balcani

I "ragni" della Val Rugova

I "ragni" della Val Rugova

Un’area di particolare valore naturalistico, che dalla città di Pec-Peja, alla fine degli anni ’90 teatro di guerra e di pulizia etnica, si snoda verso il confine con il Montenegro.
Grazie al sostegno del Tavolo trentino con il Kossovo è nata un’associazione di alpinisti che si chiama Marimangat Peje, ovvero i Ragni di Peja.


Un’area di particolare valore naturalistico, che dalla città di Pec-Peja, alla fine degli anni ’90 teatro di guerra e di pulizia etnica, si snoda verso il confine con il Montenegro.
Grazie al sostegno del Tavolo trentino con il Kossovo è nata un’associazione di alpinisti che si chiama Marimangat Peje, ovvero i Ragni di Peja.
Un luogo aperto e che vuole essere multietinico, che intende svolgere un’attività di sensibilizzazione e di educazione ambientale. Ed insieme di salvaguardia e di tutela dell’ambiente a partire proprio dalla Val Rugova, dove d’estate vengono organizzati campeggi per i ragazzi di ogni nazionalità.
Una valle che vogliamo di pace, proprio come auspicio di superamento di quei nuovi e tristi confini che la comune casa europea non potrà che trasformare in luoghi di incontro e di meditazione.

Fra una delle Città delle Alpi e la Val Rugova ci proponiamo di far nascere l’incontro fra comunità e gente di montagna all’insegna della pace.

Referenti locali

Tavolo trentino con il Kossovo Mauro Barisone tel 00381 29 24174 e 00377 44 251728

email: trentino_kossovo@yahoo.it