6 Novembre 2007 | Balcani

La sesta conferenza dei ministri “Un ambiente per l'Europa”

La sesta conferenza dei ministri “Un ambiente per l'Europa”

Migliorare lo stato globale dell’ambiente

Dal 10 al 12 ottobre 2007 si e’ tenuta a Belgrado la Conferenza ministeriale “Un ambiente per l’Europa”, alla quale hanno partecipato i rappresentanti del Ministero per la tutela dell’ambiente vitale di 56 paesi europei, membri della Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE), inclusi Canada e USA.

La conferenza si è aperta con l’azione “Usando la bicicletta per la protezione dell’ambiente”. Il presidente della Serbia, Boris Tadić, all’inaugurazione della conferenza, ha sottolineato che la questione della protezione ambientale ha un alto valore politico per lo sviluppo della democrazia e la tutela dei diritti umani e direttamente influisce sulla stabilità di ciascun paese.

Alla conferenza si sono considerate tre categorie di documenti; di questi la dichiarazione dei ministri sull’educazione per lo sviluppo sostenibile e la dichiarazione di Belgrado sulla biodiversità hanno un importante significato. La conferenza si è conclusa con l’approvazione della dichiarazione dei Ministri che definisce le priorità per la protezione dell’ambiente nei prossimi cinque anni.

La prima Conferenza ministeriale “Un ambiente per l’Europa” si e’ tenuta nel 1991 nell’allora Cecoslovacchia. Alle conferenze precedenti si sono prese molte decisioni significative per il miglioramento della protezione ambientale. La prossima Conferenza ministeriale si terrà nel 2011 in Kazakistan.