10 Settembre 2008 | Balcani

Macedonia

Macedonia

In Jugoslavia si diceva: in Serbia non ballare e in Bosnia non cantare, perché faresti cattiva figura. Ma in Macedonia non cantare e non ballare. Perché lì sono il massimo.

Con questo spirito andremo alla scoperta della Macedonia, questo piccolo e bellissimo paese, ricco di fascino e dai tratti unici, risultato dello straordinario e singolare intreccio fra la cultura greca, serba, bulgara e albanese e fra la religione cristiano-ortodossa e quella islamica.

Macedoniadal 22 al 28 settembre

In Jugoslavia si diceva: in Serbia non ballare e in Bosnia non cantare, perché faresti cattiva figura. Ma in Macedonia non cantare e non ballare. Perché lì sono il massimo.

Con questo spirito andremo alla scoperta della Macedonia, questo piccolo e bellissimo paese, ricco di fascino e dai tratti unici, risultato dello straordinario e singolare intreccio fra la cultura greca, serba, bulgara e albanese e fra la religione cristiano-ortodossa e quella islamica.

Accompagnati da Dusica, andremo a visitare monasteri medioevali, bazar turchi e chiese ortodosse, ma sarà soprattutto la bellezza della natura a catturare il cuore dei viaggiatori. Scopriremo poi l’amore di questo popolo per la musica, la danza e la convivialità in generale.

Naturalmente senza dimenticare la lunga tradizione di incomparabile ospitalità che troveremo in Macedonia. Incontrando la gente avremo la possibilità di conoscere tradizioni e cultura, di ascoltare le loro storie e di gustare i piatti tipici di questo paese, ma soprattutto scopriremo come i macedoni sanno far si che i loro ospiti si sentano come a casa propria.

Tutto questo attraverso la rete di Viaggiareibalcani, per un turismo alternativo e responsabile, per conoscere e divertirsi rispettando culture, storie e luoghi.

Programma del viaggio

Domenica 21 settembre: ROMA – SKOPJE
Ritrovo dei partecipanti presso l’aeroporto di Roma-Fiumicino in orario da definire e partenza con volo di linea per Skopje.
Arrivo all’aeroporto di Skopje e sistemazione presso le case private
del Turismo Responsabile.
Cena in ristorante tipico nel centro di Skopje.

Lunedì 22 settembre: SKOPJE
Prima colazione.
Intera giornata dedicata alla scoperta dei luoghi storici e piu’ suggestivi di Skopje.
Pranzo libero.
Cena in taverna tipica macedone.
Pernottamento presso le case private case private.

Martedì 23 settembre: SKOPJE – GALICNIK – MAVROVO
Prima colazione.
Partenza per Galicnik e visita di questo minuscolo e antichissimo villaggio di montagna.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio visita del museo etnico di Galicnik.
Terminata la visita ci sposteremo presso il piccolo villaggio di Jance,
nel parco nazionale di Mavrovo, dove ceneremo nella “casa ecologica”.
Pernottamento nel monastero storico di Sveti Jovan Bigorski.

Mercoledì 24 settembre: SVETI JOVAN BIGORSKI – OHRID
Prima colazione.
Visita del monastero di Sveti Jovan Bigorski.
Sosta presso il villaggio di Vevcani e pranzo in locale tipico.
Partenza verso Ohrid.
Visita del centro storico di Ohrid e visita presso un laboratorio artigianale dove si realizzano oggetti tipici in legno.
Cena in locale tipico.
Pernottamento in case private del Turismo Responsabile.

Giovedì 25 settembre: OHRID – BITOLA – NEGOTINO
Prima colazione.
Partenza per Bitola, conosciuta anche come la città dei consoli e posta sull’antica via Ignatia che collegava Salonicco alla costa Adriatica.
Visita del centro storico della citta’ e della zona archeologica di Heraclea.
Pranzo libero.
Partenza per Negotino.
Cena presso presso l’azienda vitivinicola Bovin dove potremmo gustare i vini tipici della zona.
Pernottamento presso il monastero nei pressi di Negotino.

Venerdì 26 settembre: NEGOTINO – STRUMICA – BEROVO
Prima colazione.
Partenza per Strumica, il cui nome si deve al cielo stellato che ogni notte si apre sopra la citta’, e una volta arrivati visita del centro storico di questa cittadina.
Pranzo libero.
Terminata la visita di Strumica, partenza per Berovo.
Cena e pernottamento in case private.

Sabato 27 settembre: BEROVO – STIP
Prima colazione.
Visita della citta’ di Berovo e dei suoi luoghi storici.
Trasferimento presso il villaggio di Vladimirovo dove pranzeremo in un tipico locale macedone.
Partenza per la cittadina di Stip.
Cena in ristorante e pernottamento presso un rifugio nelle vicinanze.

Domenica 28 settembre: STIP – SKOPJE – ROMA
Prima colazione in rifugio.
Trasferimento per l’aeroporto di Skopje e partenza per l’Italia .
Arrivo a Roma-Fiumicino.

Quota di partecipazione : € 650,00

La quota di partecipazione comprende: Trasferimenti in pulmino in Macedonia # Accompagnatore/mediatore culturale # N. 7 notti con prima colazione in albergo/case private coma da programma # n. 2 pranzi (quarto e settimo giorno) bevande incluse # n.7 cene bevande incluse # Visite guidate, incontri ed ingressi come da programma # Assicurazione medica e bagaglio.

La quota non comprende: il volo a/r Roma – Skopje, prenotabile presso l’agenzia Etli-tn tramite Viaggiareibalcani (quota indicativa a partire da 300,00 euro tasse incluse da riconfermare al momento dell’iscrizione).

Documenti necessari: passaporto in corso di validità.

Numero minimo di partecipanti: 10
Iscrizioni entro il 1 settembre 2008


Per informazioni e prenotazioni : info@viaggiareibalcani.it oppure 334\2555116

Organizzazione tecnica: Agenzia Viaggi ETLI-TN
Corso Rosmini, 82\A 38068 Rovereto (Tn)