11 Maggio 2012 | Bosnia-Erzegovina | turismo culturale

Artfilia, viaggio nell'arte contemporanea della Bosnia-Erzegovina.

Artfilia, viaggio nell'arte contemporanea della Bosnia-Erzegovina.

L’associazione Viaggiare i Balcani, in collaborazione con le associazioni Promotur e Amazelab vi invitano ad Artfilia, un viaggio alla scoperta dell’arte contemporanea della Bosnia-Erzegovina. Dal 15 al 21 settembre 2012.

Un viaggio di sette giorni alla scoperta delle nuove tendenze artistiche della Bosnia-Erzegovina. Un’occasione unica non solo per scoprire progetti e opere d’arte, ma soprattutto per incontrare artisti, parlare e discutere di arte e cultura con curatori, associazioni culturali e rappresentanti istituzionali della Bosnia-Erzegovina.

Oggi, a vent’anni dall’inizio della guerra in ex-Jugoslavia, non c’è modo migliore per comprendere il retroterra politico, storico, economico e culturale di questi luoghi come entrare in contatto con il suo tessuto culturale e in particolare quello artistico, che in questi ultimi due decenni ha provato a interpretare ed elaborare la storia recente della Bosnia-Erzegovina.

Il progetto ArtFilia Tours è realizzato da Promotur, associazione di turismo responsabile proveniente da Prijedor (Bosnia-Erzegovina) composta da circa trenta donne che offrono durante l’anno servizi di Bed and Breakfast, preparazione di cibi tradizionali e tour alternativi nella regione di Prijedor e in tutta la Bosnia-Erzegovina. Assieme a Promotur sono partner del progetto l’associazione Viaggiare i Balcani, che dal 2003 è impegnata in numerose attività tese a diffondere culture e pratiche di turismo responsabile in Europa Sud-Orientale; e aMAZElab Art&Cultures, studio d’arte contemporanea guidato da Claudia Zanfi la cui esperienza in progetti di arte pubblica nel Sud-Est Europa è stata di fondamentale importanza per la realizzazione di questo progetto.

ArtFilia Tours avrà luogo dal 15 al 21 settembre 2012 e toccherà quattro città della Bosnia-Erzegovina: Prijedor, Banja Luka, Sarajevo e Mostar. L’Artfilia Bus partirà dall’aeroporto di Milano ed effettuerà fermate negli aeroporti di Verona (Italia), Lubiana (Slovenia) e Zagabria (Croazia) prima di entrare in Bosnia-Erzegovina. I partecipanti potranno pertanto unirsi al gruppo in una di queste tre città. Lo stesso percorso con relative fermate sarà compiuto anche nel viaggio di ritorno.


Programma di viaggio.

scarica il pdf con il programma di viaggio.

Primo giorno, 15 settembre 2012: da Milano a Prijedor con fermate a Verona, Lubiana e Zagabria.

L’Artfilia Bus partirà da Milano alle ore 8 del mattino. Durante il tragitto verso Prijedor, si effettueranno fermate negli aeroporti di Verona (11:00 h), Lubiana (15:00 h) e Zagabria (17:00 h). 

Arrivo nel tardo pomeriggio a Prijedor e sistemazione presso le famiglie aderenti alla rete di turismo responsabile promossa dall’associazione Promotur. In serata, dopo una cena tradizionale preparata dalle donne dell’associazione, discorso di benvenuto e presentazione dell’iniziativa.

Secondo giorno, 16 settembre 2012: visita della città di Banja Luka

Spostamento da Prijedor a Banja Luka (40 min.) e prima visita della città. Incontro con i responsabili del Protok Center for Visual Comunications che presenteranno il Spa Port Contemporary Arts Festival.

Dopo aver pranzato in un ristorante tipico nel centro cittadino, il primo pomeriggio sarà dedicato alla visita di studi e atelièr di artisti. Nel primo pomeriggio, primo momento di riflessione e discussione presso uno spazio pubblico cittadino. Dopocena, tempo libero per un’ultima passeggiata in città e ritorno a Prijedor.  

Terzo giorno, 17 settembre 2012: da Prijedor a Sarajevo.

Partenza per Sarajevo in prima mattinata. Durante il tragitto, alcuni artisti bosniaci presenteranno i propri lavori direttamente sul bus, animando il viaggio e offrendo nuovi spunti di dialogo con i partecipanti. Arrivo nella capitale bosniaca e sistemazione in hotel. Prima di cena, tempo libero per un primo giro nel centro della città e a seguire inaugurazione della mostra organizzata dall’associazione Zvono. Al termine del buffet, ci si sposterà allo Zvono Bar per un drink coi membri dell’associazione.  

Quarto giorno, 18 settembre 2012: giornata interamente dedicata a Sarajevo.

In mattinata si visiterà il museo Ars Aevi e alcune gallerie private. Dopopranzo, incontro con artisti locali nei loro ateliers e studi. Prima di cena è previsto il secondo momento di elaborazione e riflessione di gruppo. Al termine della cena, giro libero nel centro cittadino.

Quinto giorno, 19 settembre 2012: Mostar.

Partenza in prima mattinata per Mostar. Durante il tragitto, brevi soste nelle cittadine di Konjic e Jablanica dove visiteremo il famoso ponte e il museo della Resistenza. Pranzo a Jablanica. Arrivo a Mostar nel primo pomeriggio, sistemazione in hotel e visita guidata della città. Nel tardo pomeriggio aperitivo presso il centro culturale Abrasevic e incontro con curatori ed artisti mostarini. Prima di cena visita alla tekija di Blagaj, nei dintorni di Mostar, quindi cena in ristorante tipico e ritorno in città per un ultimo giro libero.

Sesto giorno, 20 settembre 2012: Mostar-Martin Brod.

Il quinto giorno risaliremo la Bosnia-Erzegovina con destinazione Martin Brod, il paese dei cento mulini, incastonato tra le sorgenti del fiume Una. Lungo il tragitto, sosta a Jaice, una delle capitali del regno medioevale di Bosnia e tra i più centri più importanti della Resistenza Jugoslava durante la Seconda Guerra Mondiale. In serata arrivo a Martin Brod, sistemazione presso famiglie e cena a base di pesce presso il piccolo ristorante del paese.

Settimo giorno, 21 settembre 2012: Partenza per l’Italia.

Al mattino partenza per Milano, passando dagli aeroporti di Zagabria (12:00 h) Lubiana (15:00 h) e Verona (19:30h).


Nota:
è comunque possibile prenotare il volo di ritorno da Sarajevo, per coloro che volessero terminare il viaggio con un giorno di anticipo.

Quota di partecipazione a persona: € 595,00

(supplemento singola 100,00) 

La quota di partecipazione comprende: Pernottamenti con prima colazione come da programma presso famiglie e hotel *** in stanza doppia # Cene con bevanda incluse come da programma #  Visite guidate, ingressi ed incontri come da programma # Mediatori culturali in ogni località  # Assicurazione medico e bagaglio # Accompagnatore dall’Italia.

La quota non comprende: Costi di viaggio per raggiungere le stazioni di Milano, Verona, Lubiana o Zagabria # Costi per il pranzo del primo giorno (15 settembre) # Pranzo e cena dell’ultimo giorno di viaggio (21 settembre) # Entrate in musei e gallerie non inclusi nel programma # Quota associativa Viaggaireibalcani (euro 10,00 a persona da pagare al momento del ritrovo a Trieste); extra personali, mance e tutto quanto non include ne „la quota comprende“.

Note:

Gli aeroporti di Lubiana e Zagabria sono collegati a Prijedor in Bosnia-Erzegovina tramite linee ferroviarie e di bus. Inoltre, anche l’aeroporto di Sarajevo è collegato con le principali capitali europee.

Documenti necessari: carta d’identità in corso di validità. Per i cittadini non appartenenti all’Unione Europea è possibile la richiesta di un visto di ingresso. Per maggiori informazioni contattare il responsabile del viaggio all’indirizzo mail: artfilia@viaggiareibalcani.net

Iscrizioni entro l’ 20 LUGLIO 2012  e comunque sino ad esaurimento posti.

Acconto di € 100,00 da versare all’atto dell’iscrizione; Saldo entro il 20 LUGLIO 2012

Numero minimo di partecipanti 20 (Se il numero minimo non verrà raggiunto 20 giorni prima della partenza, il viaggio verrà annullato e l’acconto versato interamente restituito). Numero massimo di partecipanti: 30.

Per informazioni  ed iscrizioni: artfilia@viaggiareibalcani.net oppure 339/1246822

Organizzazione tecnica: Agenzia Viaggi ETLI-TN

Corso Rosmini, 82\A 38068 Rovereto (Tn)