29 aprile 2017 | Romania | turismo culturale

Bucarest, la nuova Europa. Dall’1 al 4 giugno

Nota come “la piccola Parigi dell’Est”, la capitale della Romania è ricca di tesori e contrasti. Brulicante di vita, talvolta disordinata, a tratti caotica, … balcanica.

Caratterizzata da un’architettura raffinata sul modello francese e segnata in profondità dal XX secolo, Bucarest è una città colpevolmente dimenticata da chi ama osservare, conoscere e comprendere. Densa, densissima, con i suoi quartieri di blocuri in cemento divisi in centinaia di minuscoli appartamenti; e verde, verdissima, con i suoi numerosi parchi e giardini che in ogni stagione ospitano migliaia di cittadini in cerca di riposo, angoli di riflessione e svago. Nel cuore della città, a fianco del centro storico attuale, s’impongono poi il CentruCivic – quartiere creato negli anni ’80 ad immagine di Pyongyang, la capitale della Corea del Nord – ed il Palazzo del Popolo, destinato ad ospitare il Presidente Ceausescu ed il cuore delle istituzioni dello Stato comunista.

Anche sotto il profilo sociale Bucarest mostra numerosi volti: quello dei giovani – con lo sguardo dritto al proprio futuro – e quello degli anziani, impoveriti e rimasti intrappolati in quel Natale di libertà dell’89; quello dei Rom,che con pazienza lustrano le strade principali della città e curano i suoi spazi verdi, ma anche quello dei nuovi ricchi,che vivono in residence circondati da mura e protetti da vigilantes armati. E’ la città delle insegne pubblicitarie giganti e luminosissime di Piața Unirii che invitano a spendere, a consumare, a stare al passo con le nuove tecnologie; ma è anche la casa di minoranze nazionali che hanno radici profonde nel passato di un Paese complesso, ricco di storia e di culture e lingue differenti. Bucarest è così una porta d’ingresso per vivere la straordinaria ricchezza dei Balcani orientali e la base per partire alla scoperta della Romania intera con gli itinerari di Viaggiare i Balcani.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

PRIMO GIORNO – GIOVEDI’ 1 GIUGNO: ITALIA-BUCAREST

Partenza dall’Aeroporto Bergamo Orio al Serio alle 08.05 ed arrivo all’Aeroporto Henri Coandă di Bucarest Otopeni alle 11.20. Trasferimento a Bucarest e check-in all’hotel. Pranzo libero e successiva visita del cuorestorico della città, che mescola diverse tradizioni architettoniche: dal richiamobizantino alle forme di epoca ottomana, dal modello francese alla città razionalista: così Bucarest si svela dal caravanserraglio turco all’antica Chiesa Stavropoleos, dalle vie del commercio alla Chiesa Russa sino al modernissimo Teatro nazionale. Cena in ristorante e pernottamento in hotel ***.

 

SECONDO GIORNO – VENERDI’ 2 GIUGNO: BUCAREST

Colazione in hotel. Da Piazza della Rivoluzione a Piazza dell’Unità, percorrendo la raffinata Calea Victoriei, visitando il prestigiosissimo Ateneo romeno esostando presso il Comitato Centrale del PCR, dal cui balcone il Presidente Nicolae Ceausescu ha tenuto il suo ultimo discorso alla folla nel dicembre 1989. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della Casa del Popolo – oggi sede del Parlamento di Romania e secondo edificio pubblico più grande al mondo. Realizzata negli anni ’80 sul modello nordcoreano dal Presidente Ceausescu per ospitarvi le maggiori istituzioni dello Stato costituisce il perno di un quartiere squassato dal terremoto del 1977 e dai nuovi piani del regime. Tempo libero. Cena e pernottamento in hotel ***.

 

TERZO GIORNO – SABATO 3 GIUGNO: BUCAREST-CONSTANŢA-BUCAREST

Colazione in hotel e partenza per Snagov, per visitare il Monastero sorto nel 1408 sull’isola dell’omonimo lago. Si ritiene che al suo interno si trovino le spoglie di Vlad Țepeş, principe di Valacchia lungamente impegnato nella lotta contro i Turchi e trasfigurato dallo scrittore Bram Stoker nel personaggio del Conte Dracula. Prosecuzione per Urlați, per far visita ad una splendida residenza rurale degli anni Venti nella quale è previsto il pranzo accompagnato da vini tipici. Successiva sosta a Mogoşoaia, alle porte di Bucarest, per la visita del Palazzo realizzato a cavallo tra Sei e Settecento nel celebre “stileBrâncoveanu”, combinazione di elementi ottomani e veneziani. Rientro in serata a Bucarest per cena libera e pernottamento in hotel ***.

 

QUARTO GIORNO – DOMENICA 4 GIUGNO: BUCAREST-ITALIA

Colazione in hotel. Al mattino visita della Cattedrale patriarcale ortodossa, cuore religioso della città e successiva passeggiata sino alla Sinagoga ebraica, segno della forte ed importante presenza della comunità a Bucarest e nella Romania intera sino agli anni ’40 del Novecento. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del Muzeul Satului (Museo del Villaggio), amplissimo e coloratissimo parco che ospita chiese in legno ed abitazioni rurali tradizionali provenienti da ogni regione della Romania. Trasferimento all’Aeroporto Henri Coandă di Bucarest Otopeni per il volo delle 18.50. Arrivo all’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio alle 20.15.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

minimo 10 paganti: € 429,00

minimo 13 paganti: € 398,00

minimo 16 paganti: € 378,00

Supplemento stanza singola: € 80,00

Iscrizione annuale all’Associazione Viaggiare i Balcani da saldare in viaggio: € 10,00

La quota di partecipazione COMPRENDE: Trasferimenti in minibus riservato # Accompagnatore/Mediatore culturale dall’Italia, membro dell’Associazione Viaggiare i Balcani # Visite guidate come da programma # Pernottamenti con prima colazione come da programma # Pranzo del terzo giorno # Cene del primo e secondo giorno con una bevanda inclusa # Assicurazione medico e bagaglio

La quota di partecipazione NON COMPRENDE: Ingressi ai vari siti # Pranzi # Bevande al pranzo del terzo giorno e bevande extra a cena # Extra personali # Tutto quanto non specificato ne “La quota di partecipazione comprende”. Assicurazione annullamento su richiesta.

 

Documenti di viaggio necessari: carta d’identità in corso di validità senza rinnovo con timbro o in alternativa passaporto bollato e in corso di validità

La quota non comprende il biglietto aereo Italia – Romania – Italia. Bucarest è facilmente raggiungibile con voli diretti dai principali aeroporti italiani, sia con compagnie di linea sia con compagnie low cost. Il biglietto è acquistabile anche tramite l’Agenzia Viaggi E.T.L.I.-TN La quotazione del biglietto dipende dalla disponibilità al momento della prenotazione dello stesso.

 

OPERATIVO VOLI PROPOSTI (Compagnia Wizz Air)

01/06/17 Bergamo 08.05 – Bucarest 11.20

04/06/17 Bucarest 18.50 – Bergamo 20.15

 

Iscrizioni sino ad esaurimento posti. Acconto di € 200,00 da versare all’atto dell’iscrizione – Saldo entro il 10/05/2017

Numero minimo di partecipanti 10

Se il numero minimo non verrà raggiunto 20 giorni prima della partenza il viaggio verrà annullato e l’acconto versato interamente restituito

 

Per informazioni è possibile contattare Sig. Leonardo Barattin– 328.19.39.823 membro dell’associazione Viaggiare i Balcani leonardobarattin@hotmail.com

 

Per informazioni ed iscrizioni 0464-43.15.07 (Sig. Daniele Bilotta – ore 9.00-15.00) daniele.bilotta@viaggiareibalcani.net indicando in oggetto “Bucarest, la nuova Europa”

 

Organizzazione Tecnica

Agenzia Viaggi ETLI-TN, Soc. Coop Rovereto – Corso Rosmini, 82A 38068 Rovereto (Tn) N. Reg. A157038 – Compagnia assicurativa: UNIPOL / Num. polizza: 1949 65 50623055