18 Febbraio 2016 | Serbia | danubio

Navigando lungo i sapori del Danubio serbo. Dal 29 luglio al 5 agosto

Navigando lungo i sapori del Danubio serbo. Dal 29 luglio al 5 agosto

Dopo il successo delle scorse tre edizioni, anche per l’estate 2016 Viaggiare i Balcani, Slow Food e ViaggieMiraggi sono lieti di invitarvi a “Navigando lungo i sapori del Danubio serbo”. Da Novi Sad alle Porte di ferro su un battello dichiarato patrimonio culturale della Serbia e utilizzato dal regista Emir Kusturica per il film Underground.

 

Un viaggio alla scoperta della straordinaria biodiversità racchiusa nel medio corso danubiano, ma soprattutto una presa di coscienza critica della sovranità alimentare grazie all’incontro con le comunità del cibo di Terra Madre provenienti dalla Serbia intrecciando cibo, tradizioni e identità locali. Caffè letterari e musica e accompagneranno infine i partecipanti durante le ore di navigazione e nelle soste a terra. 

“Navigando lungo i sapori del Danubio” è un progetto di Viaggiare i Balcani (www.viaggiareibalcani.it) realizzato in collaborazione con Slow Food (www.slowfood.com) e ViaggieMiraggi Onlus per il turismo responsabile (www.viaggiemiraggi.org)

 

L’arrivo dei viaggiatori al porto di Belgrado. Sullo sfondo la nostra barca “Kovin”. Foto di Simona Fossi


Programma

scarica il programma in pdf

Primo giorno, venerdì 29 luglio: Italia – Belgrado – Novi Sad

Partenze libere in aereo da Milano Malpensa o altro aeroporto. Arrivo a Belgrado dei partecipanti, incontro con il nostro mediatore culturale e trasferimento in pullman privato per Novi Sad. Sistemazione in hotel e cena a buffet in hotel. Pernottamento in hotel. 

Secondo giorno, sabato 30 luglio: Novi Sad

Prima colazione in hotel. Al mattino visita del centro cittadino con un membro della comunità ebraica, che ci accompagnerà alla scoperta dei luoghi-simbolo della presenza ebraica a Novi Sad nonché della splendida sinagoga dove verrà organizzato il concerto del gruppo klezmer Panonija. A seguire trasferimento a Futog per il pranzo organizzato dalla comunità del cibo Terra Madre di Futog. Nel pomeriggio visita della fortezza di Petrovaradin e del monastero ortodosso di Novo Hopovo. Al termine trasferimento per Novi Sad e cena in Salaš, i ristoranti caratteristici della Vojvodina. Pernottamento in hotel. 

Terzo giorno, domenica 31 luglio: Navigazione Novi Sad – Belgrado (durata 8 ore – 90 km)

Prima colazione in hotel. Trasferimento ed imbarco sul battello riservato per la navigazione tra Novi Sad e Belgrado. Pranzo organizzato durante la navigazione dalla rete di Slow Food in Serbia. Accompagnamento musicale con repertorio tradizionale balcanico a cura del “Aleksandar Vasov Trio“. Durante la navigazione un membro di WWF Serbia ci introdurrà all’interno della biodiversità danubiana. Arrivo a Belgrado nel pomeriggio e sistemazione in hotel. Cena in kafana (ristorante tipico) nel centro di Belgrado e pernottamento in hotel.

Quarto giorno, lunedì 1 agosto: Belgrado

Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata della città attraverso luoghi, memorie e simboli di Belgrado. Pranzo libero. Al pomeriggio i partecipanti potranno scegliere tra diverse visite guidate a seconda dei propri gusti. La sera cena presso il ristorante Fresca, membro di Slow Food in Serbia, e a seguire giro in battello lungo il Danubio sino a Zemun per ammirare la “Belgrado by night”. Durante la navigazione, caffè letterario con lo scrittore Dušan Veličković, l’autore di Serbia Hardcore e Balkan pin-up entrambi pubblicati in Italia da Zandonai editore.

Quinto giorno, martedì 2 agosto: Navigazione Belgrado – Vinča (durata 2 ore – 20 km)

Prima colazione in hotel. Trasferimento ed imbarco sul battello riservato per la navigazione tra Belgrado e Vinča. Arrivo al sito archeologico di Vinča e incontro con l’archeologo a capo del sito per introdurci all’antica civiltà preistorica conosciuta come “cultura di Vinča“. Pranzo presso il sito archeologico. A seguire trasferimento in pullman a Kragujevac (60 minuti). Sistemazione in hotel e trasferimento a Gledić (60 minuti) per visitare il presìdio Slow Food della grappa di prugne “Crvena Ranka”. Cena organizzata presso la fattoria della famiglia di Dragana Veljović, presidente dell’associazione “Crvena Ranka” e fiduciaria del presìdio. Dopocena ritorno in hotel.

Sesto giorno, mercoledì 3 agosto: Navigazione Smederevo – Veliko Gradište (durata 6 ore – 53 km)

Prima colazione in hotel. Visita al museo del parco memoriale di Šumarice, dove il 21 ottobre 1941 furono giustiziati dalle forze di occupazione tedesche circa settemila civili serbi di sesso machile. Trasferimento in pullman al porto di Smederevo e imbarco per la terza tratta in navigazione da Smederevo a Veliko Gradište. Pranzo organizzato durante la navigazione dalla rete di Slow Food in Serbia. Durante la giornata ammireremo le numerose fortezze medioevali affacciate sul Danubio, tra cui spiccano per bellezza quelle di Smederevo (XV secolo) e Golubac (XIV secolo). Sulla barca saremo accompagnati dalle danze tradizionali serbe del gruppo folkloristico “Lola“, e verrà organizzato un secondo caffè letterario con il fumettista Aleksandar Zograf, il più importante fumettista serbo conosciuto in Italia in quanto una delle firme di punta di Internazionale nonché collaboratore della testata Osservatorio Balcani e Caucaso. Arrivo a Veliko Gradište nel tardo pomeriggio, quindi trasferimento a Donji Milanovac (90 minuti) e sistemazione presso le famiglie del villaggio aderenti al progetto del Turismo Responsabile. Cena in ristorante e pernottamento presso le famiglie.

Settimo giorno, giovedì 4 agosto: Navigazione Donji Milanovac – Tekija – Donji Milanovac  

Prima colazione e pernottamento presso le famiglie. Imbarco e navigazione attraverso le affascinanti Porte di ferro, per ammirare la Tavola Traiana e la statua di Decebalo. Arrivo a Tekija e trasferimento in pullman presso l’etno-ristorante Kapetan Mišin, dove pranzeremo. Nel primo pomeriggio assieme allo staff del Parco Nazionale di Djerdap ci inoltreremo nei boschi sovrastanti Donji Milanovac sino a belvedere di Vidikovac. Ritorno a Donji Milanovac. Nel tardo pomeriggio, visita al sito archeologico di Lepenski Vir e cena nel ristorante adiacente con festa finale accompagnati da un ensemble di musica valacca. 

Ottavo giorno, venerdì 5 agosto: Donji Milanovac – Belgrado – Italia 

Prima colazione. Trasferimento in pullman privato per l’aeroporto di Belgrado in tempo utile per l’imbarco sul volo per Milano Malpensa o altro aeroporto. Pranzo e cena liberi.

N.B. Per chi lo desiderasse è possibile estendere il viaggio sino al 20 agosto con la visita delle cittadine a impronta magiara di Sombor e Subotica e della riserva naturale speciale di Gornje Podunavlje, una delle ultime piane alluvionali d’Europa situata nel bacino danubiano al confine tra Serbia e Croazia. I costi saranno calcolati in base al numero di aderenti.

Note di viaggio: il presente programma è operato in collaborazione con Viaggi e Miraggi

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   € 1180,00

(supplemento singola € 150)

 

La quota di partecipazione comprende: Navigazione in battello fluviale privato come da programma # Trasferimenti in pullman privato con autista come da programma # Accompagnatore / mediatore culturale dall’Italia # Pernottamenti con prima colazione come da programma # Pranzi e cene bevande incluse come da programma # Visite guidate ed incontri come da programma # Assicurazione medica e bagaglio # TESSERA ANNUALE ASSOCIAZIONE VIAGGIAREIBALCANI euro 10,00 (per chi già in possesso della tessera 2016 la quota verrà ridotta di euro 10,00)

La quota di partecipazione non comprende: Biglietto aereo Italia – Belgrado – Italia, acquistabile tramite ViaggieMiraggi (quota a partire da 190 euro tasse e bagaglio in stiva inclusi); Mance; Tasse Extra personali e tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”; Assicurazione annullamento acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza; Eventuali supplementi di carburante o di tasse aeroportuali; SUPPLEMENTO SINGOLA EURO 150 .

Documenti necessari: Carta d’identità in corso di validità (senza rinnovo con timbro)

La quota non comprende il biglietto aereo Italia – Belgrado – Italia. Per comodità di viaggio e compatibilità con il programma, proponiamo i seguenti voli:

Da Roma

ALITALIA AZ 7072  29JUL  ROMA FCO / BELGRADO 2040  2220

ALITALIA AZ7173  05AUG  BELGRADO / ROMA FCO  1805 1935

Voli operati da Air Serbia 

Da Milano

ALITALIA AZ7076  29JUL  MILANO MALPENSA / BELGRADO  2055  2235

ALITALIA AZ7077 05AUG BELGRADO / MILANO MALPENSA 1825  2010

Voli operati da Air Serbia

La quotazione del biglietto dipende dalla disponibilità al momento della prenotazione dello stesso. Il biglietto è acquistabile individualmente o tramite VIAGGIEMIRAGGI.

Iscrizioni fino ad esaurimento posti. Numero minimo di partecipanti 25 e numero massimo 35. Se tale numero non dovesse essere raggiunto entro 20 giorni dalla partenza, il viaggio verrà annullato e l’acconto versato interamente restituito. Acconto di euro 200,00 a partecipante da versare all’atto della prenotazione. Saldo entro l’8 luglio.

Per informazioni ed iscrizioni:

Email: info@viaggiareibalcani.net

Tel.: 339 / 8084928 (Eugenio Berra, accompagnatore del viaggio)

Organizzazione tecnica: ViaggieMiraggi – Società Cooperativa Sociale ONLUS per il Turismo, via Trieste 4 – 35121 Padova

 

 

 

 

 

mapquest driving directions