21 Gennaio 2014 | Bosnia-Erzegovina | trekking | viaggio

Raid Scialpinistico in Bosnia

Raid Scialpinistico in Bosnia

Una nuova proposta, un’avventura sugli sci tra le vette innevate dell’Himalaya Bosniaco. Il percorso partirà da Sarajevo, risalendo le montagne delle Olimpiadi Invernali del 1984. Poi le pendici della Visocica, il massiccio del Prenj e quello della Sivadija, per giungere a Mostar e riprendere il fiato. Giusto il tempo di godersi una serata nei vicoli della città vecchia, e poi è ancora il tempo di rimettere gli sci ai piedi, ci aspetta la Cvrsnica e il Vran, ultime due tappe di un’avventura indimenticabile…

 

 

 

SCHEDA TECNICA

Durata: 8 giorni

Difficoltà: MSA 

Minimo – Massimo partecipanti: 4-16 

Periodo: Marzo – Aprile 2014 

Media giornaliera: dalle 3 alle 8 ore 

Altezza massima/minima raggiunta: Veliki Vilinac 2118 m. (Possibilità di ascesa altre cime su richiesta (Plocno)

Pernotti: guesthouse, motel e rifugi lungo il trekking

Trasferimenti: pulmino e fuoristrada

Materiale da portare: scarponi, sci, pelli, rampanti, imbrago, picozza, ramponi, zaino, ARVA, pala, sonda, occhiali, crema solare, abbigliamento adatto.

 

ITINERARIO DEL RAID

SCARICA IL PROGRAMMA CON LE ALTIMETRIE IN PDF

 

1°giorno: SarajevoArrivo a Sarajevo e sistemazione in pensione. Tempo libero a Sarajevo. Cena in città.

2°giorno Drstva – Veliko BrdoIniziamo sulla montagna Visocica, dietro a Sarajevo. Lasciato Sarajevo, passiamo di fronte la Bjelasnica e ci dirigiamo verso l’abitato di Tusile. Lasciate le macchine saliamo verso il bosco per poi sbucare nel grandioso anfiteatro formato dalla cima Vito. Qui risaliamo la cima di Drstva e concateniamo sul Veliko Brdo. Al rientro, trasferimento nella valle della Neretva. km: 8. Dislivello: + 700; difficoltà: MS

3°giorno Ljeljen, VisocicaPartenza dall’abitato di Luka, un villaggio sulle pendici della Visocica dove il tempo pare si sia fermato. Si sale verso la cima di Ljeljen, tra faggi e capanni di pastori, fino a raggiungere la cima da cui si domina tutta la vallata attorno. Discesa ripida, su pendio aperto, l’ideale per divertirsi in tranquillità. km: 14. Dislivello: +900; difficoltà: BS

4°giorno Prenj, Crnopoljski Osobac.Il Prenj, l’Himalaya bosniaco, un massiccio unico e di difficile accesso. Dalla Boracka Draga, si sale in macchina fino a dove possibile. Si risale poi fino a raggiungere l’altipiano di Crnopolje, un ambiente unico dominato dal massiccio della Sivadija. Da qui si raggiunge un canalone sotto una tipica formazione rocciosa e lo si percorre fino ad un’evidente forcella. Lasciati gli sci, si può raggiungere a piedi la vetta del Crnopoljski Osobac. Discesa lungo il canalone e rientro alla base. Km. 18. Dislivello: +900; difficoltà: BS

5°giorno. Riposo a Mostar.Al mattino partenza per Mostar per una visita alla città del ponte e dei luoghi circostanti. Tempo libero in centro. Nel pomeriggio trasferimento a Blidinje, in un motel locale.

6°giorno Cvrsnica – Veliki Vilinac o Plocno.Dalla vallata di Blidnije, si affronta la Cvrsnica, massiccia catena che domina la vallata. A seconda delle condizioni, si sale verso il picco Veliki Vilinac (2118metri) o Plocno (2228), i due maggiori picchi della Cvrsnica. Discesa lungo il percorso di risalita, rientro a Blidinje. km: 14 / 12 Dislivello: +1200 m; ; difficoltà: BS

7°giorno Vran, Veliki VranIl Vran (2074), è la montagna di fronte alla Cvrsnica. Una salita costante, lungo boscaglia e prati, con un lungo piano finale, dalla cima, lo sguardo spazia alle montagne dell’Erzegovina fino alla Dalmazia. Rientro a Blidinje e partenza per Sarajevo. Km. 10. Dislivello +800; difficoltà: MS

ORGANIZZAZIONE LOGISTICA E GUIDE: Extreme Sports Club Scorpio

 

 COSTO E PRENOTAZIONI

LA PROPOSTA E’ VALIDA SOLO PER GRUPPI DI SCIALPINISTI CON ESPERIENZA

Quota minima: 580,00 €. (gruppi dalle 6 persone in su)

Quota massima: 660,00 €. (gruppi minori di 6 persone)

La Quota Include: Pernottamenti, Trattamento di mezza pensione, Guida, Trasferimenti in loco, trasporto bagagli non necessari, equipaggiamento.

La Quota NON Include: Viaggio Italia – Sarajevo a/r, Assicurazione, tutto quello non specificato ne “La Quota Include”.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: LUCA LIETTI 347 4422478, luca.lietti@viaggiareibalcani.net