• Siete in: home >
  • Proposte di viaggio

In Romania navigando lungo i sapori del Delta del Danubio. Partenze tra fine maggio e inizio giugno

Dal 2016 un nuovo viaggio in Romania si è aggiunto al progetto “Navigando lungo i sapori del Danubio”. Protagonista è il Delta del Danubio, là dove il grande fiume d’Europa si trasforma in un dedalo di canali fino perdersi nelle acque del Mar Nero.

 

 

Un viaggio da Bucarest a Sulina, per conoscere la rete di Slow Food in Romania e i prodotti del Delta protetti dall’Arca del gusto guidati dagli antropologi del cibo Monica Stroe e Bogdan Iancu. Lungo l’itinerario incontreremo numerose minoranze nazionali: dai greci, ucraini e russi sino ai friulani emigrati alla fine dell’Ottocento nella Dobrugia rumena e ancora presenti presso il villaggio di Greci. Un membro di WWF Romania si unirà inoltre al gruppo per farci scoprire la straordinaria biodiversità del Delta, riconosciuto dall’Unesco come patrimonio dell’umanità e riserva della biosfera.


“Navigando lungo i sapori del Danubio” è un progetto di Viaggiare i Balcani realizzato in collaborazione con Slow Food (www.slowfood.it)  e ViaggieMiraggi Onlus per il Turismo Responsabile (www.viaggiemiraggi.org)

 


Dalla prima edizione del maggio-giugno 2016

 

Partenze

Dal 19 al 26 maggio (con radio popolare)

Dal 26 maggio al 2 giugno (con radio popolare)

Dal 2 al 9 giugno



Programma di viaggio


1° giorno

Partenze libere in aereo da Bergamo Orio al Serio o altro aeroporto. Arrivo a Bucarest dei partecipanti in base all’operativo del volo, e incontro con il nostro mediatore culturale. Trasferimento in pullman privato e sistemazione in albergo. Cena presso il ristorante “The London street atelier“ gestito dallo chef Rachel Sargent, membro del Convivium Slow Food “Tarnava Mare”. Rientro in hotel per il pernottamento. Camere doppie con bagno privato.

2° giorno

Prima colazione in hotel. Al mattino visita del “cuore storico” della città. Il pranzo, organizzato da Tiberiu Cazacioc della rete di Slow Food in Romania, si terrà presso il mercato contadino che si tiene ogni sabato e domenica all’interno del parco dell’Accademia di scienze agrarie e forestali. Dopo pranzo ritorno in hotel e tempo libero. Nel tardo pomeriggio verrà organizzato un doppio incontro con gli antropologi del cibo Bogdan Iancu e Monica Stroe che ci introdurranno alla diversità gastronomica del Delta e ai prodotti tutelati dall’Arca del gusto di Slow Food; con il geografo Stefan Constantinescu per una breve storia “cartografica” del Danubio. A seguire cena in ristorante tradizionale. Rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno

Prima colazione in hotel. Trasferimento in pullman presso l’azienda vinicola “Alcovin” al paese di Macin, dove pranzeremo. Nel pomeriggio spostamento all’interno del Parco Nazionale delle Montagne Macin e breve camminata all’interno del parco, quindi sistemazione nel villaggio di Greci presso le famiglie di friulani emigrati alla fine dell’Ottocento dalla zona di Poffabro, Maniago e Pordenone. Cena organizzata nel ristorante del villaggio dalla comunità di friulani per conoscere la storia dell’emigrazione attraverso racconti, vecchie fotografie e i canti del coro locale. Pernottamento presso le famiglie. Camere doppie con bagno in comune. Il gruppo si dividerà in circa 5-6 famiglie.

4° giorno

Prima colazione in famiglia. Partenza per Tulcea e lungo la strada sosta a Macin per un caffè turco presso la sede della comunità turca locale, con breve visita della moschea. Arrivo a Tulcea e pranzo presso il ristorante tradizionale di pesce “Ivan Pescar”. Nel primo pomeriggio imbarco sul battello riservato per la navigazione da Tulcea a Mila 23. Un membro di WWF Romania si unirà al gruppo sino alla fine del viaggio per guidarci all’interno della biodiversità del Delta. Arrivo e sistemazione in pensione. Incontro con i membri dell’associazione “Ivan Patzaichin-Mila 23”, che organizzeranno una cena tradizionale accompagnati dai canti del coro lipoveno (un’antica comunità di russi emigrati nel Delta alla fine del diciottesimo secolo). Pernottamento in pensione. Camere doppie con bagno privato.

5° giorno

Prima colazione in pensione. Imbarco per il secondo tratto di navigazione da Mila 23 a Sulina. Pranzo a bordo. Arrivo nel primo pomeriggio a Sulina e sistemazione in pensione. A seguire, accompagnati dalla bibliotecaria del paese visiteremo il palazzo della Commissione danubiana, il museo del faro, il vecchio cimitero per poi raggiungere le rive del Mar Nero. Al termine della visita, sosta presso la biblioteca e incontro con la comunità greca di Sulina per uno spettacolo di danze tradizionali greche. Cena e pernottamento in pensione. Camere doppie con bagno privato. 

6° giorno

Colazione in pensione. Imbarco e navigazione da Sulina al villaggio di Letea, dove incontreremo i membri dell'associazione “Letea in Unesco”. Dopo una breve visita al villaggio, pranzo presso una famiglia membra dell'associazione. Dopopranzo trasferimento in carrozza trainata da cavalli sino alla spettacolare foresta di Letea, la più antica riserva naturale della Romania, e breve camminata tra pioppi, tigli e ontani. Ritorno a Letea, imbarco e navigazione sino al villaggio di Chilia, sul braccio orientale del Delta che segna il confine tra Romania ed Ucraina. Cena e pernottamento in pensione ***.

7° giorno

Colazione in pensione. Imbarco e navigazione per Tulcea. Arrivo a Tulcea e trasferimento in pullman privato verso Bucarest con sosta alla fortezza genovese di Enisala, dove verrà organizzato un pranzo al sacco. Nel tardo pomeriggio arrivo a Bucarest e sistemazione in hotel nel centro cittadino. Cena in ristorante tradizionale e pernottamento in hotel. Camere doppie con bagno privato.

8° giorno

Colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo per Bergamo o altro aeroporto.

N.B. Per chi lo desiderasse è possibile estendere il viaggio sino al 12 giugno con la visita della splendida regione del Maramures (Romania settentrionale) immersa tra le ancestrali foreste carpatiche: dalla visita della sua capitale Baia Mare al "cimitero allegro" del villaggio di Sapinta; il monastero di Barsana con la sua imponenete chiesa in legno; il museo "Ellie Wiesel" situato nel suo paese natale, Sighetul Marmatiei. Il tutto arricchito dalla scoperta della gastronomia locale attraverso l'incontro con i produttori legati a Slow Food in Romania. I costi saranno calcolati in base al numero di aderenti.


Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori.

Passaporto/ Carta di identità: E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è completamente accompagnato da un referente di Viaggiare i Balcani e da un referente di ViaggieMiraggi

Livello di difficoltà

In questo viaggio saranno utilizzati mezzi privati (battello e pullman). La presenza di barriere architettoniche potrebbe ostacolare la partecipazione di persone con difficoltà motorie.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org


Quanto


Partenze del 19-26 maggio e 26 maggio - 2 giugno


Quota individuale per un numero minimo di 14 partecipanti € 1330 (supplemento singola € 90) con accompagnatore locale e accompagnatore di radio popolare proveniente dall'Italia.
Nella quota sono compresi anche € 100 di contributo per radio popolare


Partenza del 2-9 giugno


Quota individuale per un numero minimo di 14 partecipanti € 1120 (supplemento singola € 90) con accompagnatore locale

 

 

Il costo totale espresso comprende: assicurazione medico-bagaglio Ami Tour; materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post – viaggio; tutti i pernottamenti in camere doppie; imbarcazione e bus per trasferimenti; acqua e frutta durante la navigazione; copertura spese e compenso dei referenti locali; visite guidate come da programma; 6 pranzi e 7 cene (con 1 bevanda analcolica o alcolica ad ogni pasto)

Il costo totale espresso non comprende: il volo aereo* per Bucarest, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (costo indicativo di 60 euro a/r tasse e bagaglio a mano inclusi); supplemento singola (90 euro a persona); assicurazione annullamento Ami Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza; eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio lei rumeno/euro; bevande alcoliche extra; spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 14 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Per informazioni ed iscrizioni



Email:
 eugenio.berra@viaggiareibalcani.net Tel. 339 / 8084928 (Eugenio Berra, accompagnatore del viaggio)

Organizzazione tecnica

ViaggieMiraggi – Società Cooperativa Sociale ONLUS per il Turismo, via Trieste 4 – 35121 Padova

 

 

 

Romania

I friulani di Greci

di Eugenio Berra. Un villaggio della Dobrugia romena dove ancor oggi vivono i discendenti delle famiglie friulane e venete emigrate alla fine dell'ottocento. Il ricordo del primo viaggio a Greci, seconda tappa di "Navigando lungo i sapori del delta del Danubio" 

[continua]



 

Le nostre proposte di viaggio

In Romania navigando lungo i sapori del Delta del Danubio. Partenze tra fine maggio e inizio giugno

Dal 2016 un nuovo viaggio in Romania si è aggiunto al progetto “Navigando lungo i sapori del Danubio”. Protagonista è il Delta del Danubio, là dove il grande fiume d’Europa si trasforma in un dedalo di canali fino perdersi nelle acque del Mar Nero.

[continua]



dedicato alle scuole

Il progetto

[continua]



Testimonianze dai viaggi passati

[continua]



Proposte

[continua]



Confine orientale: attorno al “Giorno del ricordo”

Il 30 marzo 2004 è stata promulgata la legge n.92/2004, che riconosce il 10 febbraio come “Giorno del ricordo” in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale.    

[continua]



Memorie del “secolo breve”

 Da sempre terra di confine e frontiera, la Bosnia-Erzegovina è stata (e in parte è ancora) una grande lezione di tolleranza religiosa e convivenza multietnica.

[continua]



Libreria

A Est del Nordest – In viaggio con Maurizio Crema

di Michele Manzana - Sabato 20 agosto si è tenuta la presentazione del libro "A Est del Nordest. In spider alla conquista della Romania e altri racconti" (Edilciclo Editori) organizzata da Viaggiare i Balcani. Per circa un'ora e mezzo il pubblico si è lasciato trasportare nelle atmosfere e nei luoghi di un lontano ma al contempo vicino Far East.

[continua]



Associazione Viaggiare i Balcani: Via Vicenza 5 - 38068 Rovereto (TN)
tel. +39 3398084928
C.F 96081670224