30 Ottobre 2008 | Balcani

Sulle tracce dei re bosniaci

Sulle tracce dei re bosniaci

Nuove iniziative di turismo culturale in Bosnia Erzegovina

Nei prossimi tre anni la fondazione “Mozaik” lavorera’ alla realizzazione del progetto “Sulle tracce dei re bosniaci” , che, basandosi sulle tematiche dello stato bosniaco medievale, vuole attrarre turisti stranieri e migliorare l’offerta turistica del paese. Il progetto include le citta’ di Travnik, Vranduk, Kraljeva Sutjeska, Visoko, Prusac, Tešanj, Fojnica, Vareš, Jajce e Maglaj, con l’obbiettivo di collegare le fortezze medievali bosniache in un’ unica offerta turistica, per una piu’ efficiente rappresentazione della ricca eredita’ storico-culturale del paese.

Le attivita’ del progetto prevedono anche la ristrutturazione dei monumenti storici, il miglioramento delle capacita’ di sistemazione di ricezione, la formazione delle guide turistiche e altri miglioramenti dell’offerta turistica.

“Sulle traccie dei re bosniaci” e’ la continuazione del progetto “Le tracce dell’eredita’”, che la Fondazione “Mozaik” ha implementato nel periodo tra 2004 e 2007.

La realizzazione di questo progetto e’ per la maggior parte finanziata dalla Commissione Europea, ma la fondazione “Mozaik” spera di ottenere un supporto dal Governo e dal settore economico.