24 Luglio 2007 | Balcani

Vie dell' acqua

Le vie dell’acqua

Viaggio lungo il sistema danubiano
(Sava, Danubio, Ibar, Drina, Bosna, ≈†umeć, Sana, Una)

Un viaggio per conoscere i Balcani accompagnati dallo scorrere dell’acqua. Dalle sorgenti della Sava, l’acqua vi accompagnerà attraverso laghi e fiumi, lungo placide valli e gole profonde, per gettarsi in quel grande mare che è il Danubio, il fiume della melodia, grande metafora di un’Europa che ancora non c’è.

Venerdì 3 agosto2007

Trento (partenza ore 6.00) –Bohinjsho Jezero (Slovenia)

Le vie dell’acqua

Viaggio lungo il sistema danubiano
(Sava, Danubio, Ibar, Drina, Bosna, ≈†umeć, Sana, Una)

Un viaggio per conoscere i Balcani accompagnati dallo scorrere dell’acqua. Dalle sorgenti della Sava, l’acqua vi accompagnerà attraverso laghi e fiumi, lungo placide valli e gole profonde, per gettarsi in quel grande mare che è il Danubio, il fiume della melodia, grande metafora di un’Europa che ancora non c’è.

Venerdì 3 agosto2007

Trento (partenza ore 6.00) –Bohinjsho Jezero (Slovenia)

Nel luogo dove nasce la Sava, alle pendici del Monte Triglav
Pernottamento in case private nei villaggi intorno al lago

Sabato 4 agosto

Bohinjsho Jezero

Giornata di relax, escursioni e bagni nelle verdi acque del Lago di Bohinj

Domenica 5 agosto

Bohinjsho Jezero – Vukovar (Croazia)

Il fiore di loto. A Jasenovac, dove sorgeva il più grande
campo di sterminio del regime ustascia di Ante Pavelic
Attraverso la Slavonia
Pranzo – Cena a Ivankovo (nell’agritur Antin Stan)
Pernottamento a Vukovar, sulle rive del Danubio

Lunedì 6 agosto

Vukovar – Novi Sad (Serbia)

Visita a Vukovar, città martire della guerra degli anni ‚Äò90
Fra i Monasteri della Fruska Gora
Visita serale e pernottamento a Novi Sad (capitale danubiana della Vojvodina)

Martedì 7 agosto

Novi Sad – Belgrado – Studenica

Visita alla fortezza di Novi Sad
Spostamento nella vicina Belgrado e visita alla città che fu capitale della Jugoslavia
Trasferimento verso la Put Vode (la strada dell’acqua)
Pernottamento in Agritur o nel Monastero di Studenica

Mercoledì 8 agosto

Giornata di relax nella Strada dell’Acqua

Visita a monasteri e castelli
Incontro con i referenti locali del Tavolo trentino con la Serbia
e con i partecipanti al campo di volontariato della Put Vode
Pranzo – Cena nell’osteria Kod Miro
Pernottamento nel Monastero di Studenica

Giovedì 9 agosto

Studenica – Sarajevo (Bosnia Erzegovina)

Visita a Novi Pazar (Sangiaccato)
I paesaggi della Valle di Sjenica
Sosta a Visegrad, la città del ponte sulla Drina
Arrivo in tarda serata e pernottamento a Sarajevo

Venerdì 10 agosto

Sarajevo – Travnik – Martin Brod

Visita a Sarajevo, la Gerusalemme dei Balcani
Trasferimento e breve visita a Travnik, la città natale di Ivo Andric
Cena e pernottamento a Martin Brod (dove nasce il fiume Una)

Sabato 11 agosto

Martin Brod – Trento

Viaggio di ritorno

Note

Quota di iscrizione 900,00 € comprensiva di vitto e alloggio, accompagnamento, assicurazione e trasporto. L’alloggio avviene in case private, agritur, piccole pensioni e occasionalmente in albergo.
Il tempo è mutevole, di giorno fa caldo e la sera generalmente è fresco, quindi attrezzarsi per escursioni termiche elevate. Sono previste escursioni e dunque dotarsi di un paio di scarponcini leggeri, ma anche di costume da bagno.
Non serve cambiare denaro, si va bene con l’Euro e se è necessario si cambio in loco. Si possono fare acquisti interessanti di artigianato, prodotti agricoli, rakija. Se si è vegetariani è bene comunicarlo in modo tale da organizzarsi conseguentemente. In caso di bisogno si trovano tutti i medicinali necessari.

Piccola Bibliografia consigliata

Rada Ivekovic, Autopsia dei Balcani, Raffaello Cortina editore
Claudio Magris, Danubio, Garzanti
Luca Rastello, La guerra in casa, Einaudi
Paolo Rumiz, E’ Oriente, Feltrinelli
Paolo Rumiz, Maschere per un massacro, Editori Riuniti
AAVV, Srebrenica, fine secolo – ISRAT