3 Luglio 2008 | Balcani

ƒêavolja varoš (Villaggio del diavolo)

ƒêavolja varoš (Villaggio del diavolo)

Il sito candidato della Serbia per le sette meraviglie della natura

Il sito candidato della Serbia per le sette meraviglie della natura
Denis KajićL’associazione “Klub 9” ha organizzato il 28 maggio al Bitef una serata di flamenco, dedicata a ƒêavolja varoš, il sito candidato della Serbia per la selezione delle sette meraviglie della natura. ƒêavolja vareš e’ un fenomeno naturale che si trova nel sud della Serbia, a 90 chilometri da Niš, ed e’ formato da 202 colonne di pietra, di diverse forme e dimensioni, alte da 2 a 15 metri e larghe da 0,5 a 3 m.

Le figure di pietra sono state create dall’erosione del terreno, composto da materiale smosso ma solido sul quale si trovano pietre di diversa grandezza. Milioni di anni fa questa zona era il centro di forti attivita’ vulcaniche, di cui sono testimonianza le rocce multicolori che si trovano dietro le colonne. Ma questo fenomeno odierno e’ stato creato molto tempo dopo e a ciò ha contribuito soprattutto l’azione umana. Distruggendo la foresta, e’ stata aperta la strada all’aqua che ha eroso il terreno ad eccezione del suolo sotto le rocce che con il loro peso impedivano l’erosione. Cosi’ sono state create le figure di pietra. I blocchi di pietra in cima a queste figure hanno una funzione di ombrello, ma i torrenti di acqua che passano tra queste torri, erodono il terreno e con il tempo fanno diventare le figure ancora piu’ alte. Questo fenomeno fa parte della seconda fase del processo, che rappresenta una “trasformazione finale”. In tal modo le forze della natura fanno in modo che queste torri diventino sempre piu’ sottili, cosi’ che alla fine rimangono le colonne con dei blocchi di pietra in cima.

Oltre che per le torri di pietra, ƒêavolja Varoš e’ conosciuta anche per le sue 2 fonti di acqua ad alta concentrazione di acidita’. Una di queste e’ ƒêavolja voda (Acqua del diavolo), fonte dall’acqua fredda ed estremamente acida (pH 1.5) e con elevata mineralizazzione (15 g / l di acqua). L’altra fonte e’ Crveno vrelo (Fonte rossa), con acidita’ pH 3.5 e mineralizazzione di 4.372 mg / l di acqua. Queste acque di solito vengono utilizzate nelle terme perche’ considerate molto curative, ma i nostri scienziati sconsigliano di usare l’acqua dalla fonte di Djavolja voda, perche’ non e’ stata ancora abbastanza analizzata.

La localita’ di ƒêavolja Varos si trova sotto la protezione dello Stato dal 1959, e con un regolamento del governo nel 1995 e’ stata dichiarata un bene naturale di importanza eccezionale ed e’ stata inserita nella prima categoria di protezione – tra i monumenti naturali. In totale l’area protetta ammonta a 67 ettari.

La votazione per la scelta dei finalisti delle 7 nuove meraviglie della natura e’ aperta fino al 31 dicembre 2008. Un gruppo di esperti pubblichera’ una lista di 21 candidati finalisti nel gennaio 2009. Durante il 2009 e il 2010 si votera’ per le 7 nuove meraviglie della natura, che saranno ufficialmente selezionate durante l’estate del 2010.

Votate anche voi per http://www.djavoljavaros.com/ e http://www.new7wonders.com/nature/