24 Luglio 2008 | Balcani

Genti e sentieri

Genti e sentieri

Campo di lavoro in Bosnia centrale

Elena Piazza – Anche quest’estate, come già avvenuto la scorsa, il piccolo villaggio di Vardiste, frazione della città di Breza della Bosnia centrale accoglierà un gruppo di giovani italiani armati di vernice e pennelli, pronti a dipingere alberi e pietre. Non si tratta di vandali con l’animo artistico, bensì di un gruppo di volontari che si occupano della tracciatura di sentieri montani, e non solo, nei dintorni della Municipalità, utilizzando le tecniche di segnalazione locale, cerchi rossi e bianchi.

Le attività vengono svolte in collaborazioni con alcune associazioni locali attive da tempo sul territorio, che conoscono bene le zone in cui si svolgeranno le attività: l’associazione ecologista Eko Drustvo, l’associazione dei montanari Planinarstvo Drustvo, l’associazione giovanile Desnek. Bosniaci e italiani lavoreranno fianco a fianco con lo stesso obiettivo. I gruppi, inoltre, saranno seguiti da accompagnatori preparati che, prima dell’inizio delle attività, verificheranno quali sentieri dovranno essere tracciati. Quindi saranno tante le persone che collaboreranno fianco a fianco con l’unico fine di segnalare nuove strade.

Questi campi di volontariato sono rivolti a giovani tra i 18 e i 30 anni a cui piacciono la montagna e la natura e amano immergersi in esse, a chi è curioso è vuole incontrare persone di un altro paese e con un bagaglio culturale differente, a chi desidera mettersi in gioco e lavorare.

L’obiettivo del campo è quello di rendere più accogliente e organizzata la città di Breza e i suoi dintorni, riscoprire e rendere nuovamente praticabili sentieri che collegano la cittadina con località vicine ad oggi utilizzati solamente da contadini o da montanari locali. La zona, invece, si presta molto all’accoglienza turistica per viaggiatori che vogliono entrare in contatto con la natura incontaminata, conoscere meglio la cultura locale e rilassarsi. Ancora, però, è inesplorata e poco conosciuta.

Al termine dei due campi di lavoro ci si aspetta di raggiungere il numero di tracciature effettuate lo scorso anno: 7 sentieri che congiungono Vardiste con rifugi, frazioni o cittadine.

Si prevede di organizzare 2 turni di volontariato. Il primo dal 20 al 28 luglio, il secondo dal 29 luglio al 6 di agosto.

Chi volesse avere informazioni ulteriori o partecipare ai campi può contattare liberamente :

Cooperativa I.So.La.
Via Pianezza 4, Collegno (TO)
011 19820355
scambi@cooperativaisola.org
www.cooperativaisola.org