16 Dicembre 2010 | Balcani

L'associazione Promotur insignita del premio

Con grande gioia siamo ad informarvi che l’associazione di Prijedor “Promotur” – partner storico di Viaggiare i Balcani – è stata premiata all’ultima edizione di “Rosa d’Oro” con un riconoscimento speciale per lo sviluppo e la promozione del turismo in Bosnia Erzegovina. La testimonianza di Draško Štani?, membro fondatore di Promotur.

di Draško Štani?* – Ogni anno in Bosnia-Erzegovina vengono consegnati i premi per gli operatori e le associazioni che operano nell’ambito turistico. Si tratta di importanti premi nazionali assegnati ai soggetti che contribuiscono in maniera significativa al potenziamento di un settore ricco e ancora non sfruttato in tutte le sue potenzialità in questo paese.

In presenza di un gran numero di rappresentanti dell’industria del turismo bosniaco, amministrazioni locali, autorità sia dell’entità che statali, il corpo diplomatico e rappresentanti della vita culturale bosniaca, il 25 e 26 settembre si è svolta a Br?ko la cerimonia per la consegna del prestigioso premio “La rosa d’oro 2010”. L’organizzazione Turismo Plus, l’Agenzia per il Turismo nel governo del distretto di Brcko della Bosnia-Erzegovina e il Consiglio dei Ministri della Bosnia-Erzegovina hanno assegnato 58 premi suddivisi in 15 diverse categorie. I vincitori possono essere considerati tutti gli operatori turistici che hanno avuto maggior successo e hanno raggiunto risultati più significativi nella promozione delle potenzialità turistiche della Bosnia-Erzegovina.

Le “donne” di Promotur

All’associazione Promotur è stato assegnato il “Rosa d’oro – Premio speciale per lo sviluppo del turismo e della promozione del turismo in Bosnia-Erzegovina”. Tra le motivazioni dell’assegnazione di questo prestigioso premio la giuria ha sottolineato la nostra promozione e valorizzazione della cultura e gastronomia bosniaca, del territorio e dei prodotti tipici, tutti aspetti che si intrecciano continuamente e che sono espressione della nostra identità. Questo riconoscimento non appartiene solo all’associazione Promotur, ma a le altre persone e i soggetti che collaborano con noi sin dall’inizio del progetto. Pertanto, vorremmo ringraziare tutti coloro che in questi anni ci hanno sostenuto affinché la nostra associazione diventi un marchio stimato e riconoscibile dentro e fuori dalla Bosnia-Erzegovina. * membro fondatore dell’associazione Promotur. articoli correlati: Bosnia-Erzegovina, un paese ricco di prodotti eco-turisticiVisita Prijedor