22 Giugno 2009 | Balcani

Oasi sulla Drina

Oasi sulla Drina

Turismo rurale a Mali Zvornik

Sulla bellezza di fiume Drina sono state scritte tante righe nella letteratura, nelle canzoni e nei cataloghi di viaggio, ma per sperimentare completamente il suo fascino, è necessario venire a visitare le sue coste e goderla da vicino. Grazie alla buona posizione geografica, l’ambiente naturale preservato e la tradizionale ospitalità della popolazione, il turismo rurale nella zona di Podrinje, è sempre di più sviluppato.

I cittadini che si occupano di queste attività nel 2007 hanno fondato l’associazione turistica – ecologica “Drina”, con sede a Mali Zvornik, dove è possibile avere informazioni dettagliate sugli alloggi nel turismo rurale in questo comune.

Attualmente ci sono 12 famiglie impegnate nel campo del turismo rurale che dispongono di circa 75 posti letto. L’offerta varia: dall’alloggio medio agli appartamenti di lusso sulla costa del lago di Zvornik. Oltre all’alloggio l’offerta include i piatti tradizionali della buona cucina locale, vari tipi di pesci della Drina, carne, latte e suoi prodotti, frutti di bosco ecc. I prezzi variano da 5 euro per un alloggio medio a 12,50 euro per gli appartamenti di lusso. La pensione completa va da 800 a 1.500 dinari. Informazioni dettagliate sono reperibili sul sito www.malizvornik.org

Mali Zvornik, insieme ai comuni di Krupanj, Ljubovija e Loznica, parteciperà alla prossima fiera del turismo a Belgrado, con lo scopo di presentare il potenziale turistico della zona di Podrinje. Uno dei posti più belli in questa regione è certamente “Drinska Oaza (Oasi sulla Drina)”, che si trova a 17 chilometri da Mali Zvornik verso Ljubovija, sulla riva più bella del lago, dove l’acqua, in media, è profonda otto metri. Un posto eccezionale per la pesca, sia d’estate che d’inverno.

“Da sempre amo il fiume e la pesca, e quando ho comprato la terra accanto alla Drina ho costruito una casa con giardino, secondo le mie esigenze e desideri. Attualmente la casa dispone di 4 camere da letto dove posso ospitare 12 persone, due o tre famiglie. Sulla costa ho costruito anche un piccolo pontile per la barca sportiva che usiamo per la pesca e guida sul fiume Drina” – racconta Miladin Jurošević, proprietario di “Drinska Oaza”, che un anno fa ha cominciato occuparsi di turismo rurale.

Per chi vuole imparare di più sulla pesca, Miladin organizza il corso “Piccola scuola della pesca”. La sistemazione è confortevole, con vista sul lago. Oltre alla camera da letto, gli ospiti hanno a disposizione la cucina completamente attrezzata, un soggiorno con TV, una grande terrazza coperta, la piscina esterna con sedie a sdraio e ombrellone.

(BLIC)