15 Aprile 2011 | Slovenia | libri

Le guide di Odòs: Lubiana

Le guide di Odòs: Lubiana

Da alcuni anni la casa editrice Odòs si è legata al sud-est Europa attraverso le collane VersoEst e AdriaEst. La prima propone utili guide di viaggio per avvicinarsi alle capitali di centro Europa e Balcani. La seconda esplora con accurate descrizioni la riviera, le città e le isole della Dalmazia. Oggi presentiamo la guida di Lubiana.

.

.

Lubiana. di Marco Vertovec. Odòs Libreria Editrice, 2009.

Lubiana non è soltanto il barocco ricercato, i mercati da cartolina e l´impronta realsocialista. Lubiana è anche la città che ha sofferto nei secoli la dominazione straniera, ma con tenacia e determinazione nel XIX secolo ha affermato il suo ruolo guida della nascente nazione slovena e poi, alla fine del XX secolo, ha saputo contrastare la deriva nazionalistica sfidando apertamente l´apparato militare jugoslavo.

Lubiana è anche vivacità artistica e intellettuale, evasione, divertimento e alta qualità della vita. Lubiana è anche la sua università frequentata da migliaia di studenti mediamente più vecchi del loro stesso Stato, nato nel 1991. Lubiana è anche città colta che vanta un gran numero di teatri sempre affollati, gallerie d´arte coraggiose e musei innovativi. Lubiana è anche la città che sa offrire un garbato ed educato sorriso ad ogni ingenua domanda fatta dal turista. Lubiana è anche la città dal delicato fascino di provincia in cui i ritmi di vita non sono esasperati e si ha l´impressione che tutti conoscano un po´ tutti.

Liubiana

Lubiana è, soprattutto, una delle più fresche e giovani capitali europee che, con orgoglio e fiera consapevolezza, si è imposta sulla scena politica e culturale continentale offrendo la sua immagine migliore, un accattivante pacato dinamismo.

Per maggiori informazioni: 

Libreria Odòs Via Gen. Baldissera 56, Udine.

Orari: da martedi a sabato (mattina: 10-14; pomeriggio: 16-20).

Telefono: 0432.204307 info@libreria-odos.it www.libreria-odos.it

Articoli correlati: Un libro per partire, prima parte: Belgrado e Sarajevo.