Mostra: 1 - 10 of 102 RISULTATI

Capitali dell’Est. Bucarest

29 SETTEMBRE-2 OTTOBRE (TREVISO)
13-16 OTTOBRE (BERGAMO)

Conosciuta come “la Parigi dell’Est”, la capitale della Romania è ricca di tesori e contrasti. Brulicante di vita, talvolta disordinata, a tratti caotica, … balcanica. Caratterizzata da un’architettura raffinata sul modello francese e segnata con forza dalle affascinanti costruzioni tra le due guerre mondiali e da quelle del periodo comunista, Bucarest è una città colpevolmente dimenticata da chi ama osservare, conoscere e comprendere.

Trieste. Robe da matti!

17-18 SETTEMBRE 2022

A cavallo tra fine ‘800 ed inizio ‘900, all’interno della Penisola italiana, Trieste diventa capitale della moderna psicologia e psichiatria proveniente dagli ambienti viennesi, all’avanguardia per il trattamento del disagio mentale, dando vita già in epoca asburgica a quell’istituto di cura che, molti anni dopo, Franco Basaglia erediterà e condurrà verso nuove dimensioni.

Sarajevo centro del mondo

7-14 AGOSTO 2022

Sarajevo è nel cuore di molti Italiani: viaggiatori curiosi e attenti, amanti della grande letteratura, appassionati di quel mondo dai toni e dalle sfumature infiniti che dalla Mitteleuropa giunge sino all’angolo più lontano dei Balcani. Tutti conquistati dal suo fascino smisurato. Città ottomana, asburgica e jugoslava, che ha saputo tenere insieme in modo equilibrato ed armonioso queste sue diverse dimensioni, riunendo in un solo corpo i suoi abitanti.

Capitali dell’Est. Lubiana e Zagabria

2-5 GIUGNO 2022

Due importanti città nel cuore dell’Impero asburgico, oggi capitali di Slovenia e Croazia: Lubiana, con lo sguardo rivolto a Vienna e alla Mitteleuropa, ma anche alla vicina Trieste. Zagabria, orgogliosa della sua identità croata, desiderosa di uscire dall’orbita di Budapest e divenire il terzo pilastro della compagine imperiale.

L’Italia e i Balcani. Il Trentino che guarda ad Est

14-15 MAGGIO 2022

Il Trentino è una vera e propria porta di accesso al mondo dell’Europa centrale e orientale: i Balcani, la Mitteleuropa ed il vasto mondo tedesco sono infatti parte naturale e inscindibile della storia di questo territorio. Basti pensare che nel primo scorcio del ‘900, Trentini, Viennesi, Sarajevesi e abitanti di Leopoli – in Ucraina – erano cittadini del medesimo Stato!

Istria. Voci e colori

15-18 APRILE 2022

Terra colorata, quella istriana: il rosso della bauxite, il verde dei boschi, delle viti e degli ulivi, l’azzurro del mare; ma anche le varie “tonalità” di genti e lingue diversi

Trieste jugoslava

2-3 APRILE 2022

Nelle giornate festive tra gli anni ’60 e ’80, a Trieste, si assisteva di continuo all’arrivo di migliaia e migliaia di uomini e donne provenienti dalla Jugoslavia per acquistare beni di consumo: piccoli elettrodomestici e oggetti per la casa, caffè, bambole (!), tessuti per realizzare in proprio vestiti alla moda ispirati dalle riviste italiane, indumenti intimi e tante tante tante paia di jeans – il capo di abbigliamento giovane e ribelle, sconosciuto alla produzione e all’abbigliamento classico dei Paesi socialisti.