30 Dicembre 2010 | Balcani

Un lungo riposo nel villaggio di Arvati.

Un lungo riposo nel villaggio di Arvati.

Si allarga la rete di etno-villaggi dei Balcani. Cibo genuino, natura incontaminata e un’attenzione particolare verso tutto ciò che concerne le tradizioni locali sono le caratteristiche comuni di questa nuova forma di pernottamento: un’intelligente modalità di conoscere i luoghi e la loro storia non dimenticando che il viaggio è anche riposo. Oggi vi portiamo ad Arvati, in Macedonia.

Siete stanchi di tutto ciò che vi circonda? Desiderate un riposo diverso, in un villaggio immerso nella pace di una natura inviolata, lontano dal trambusto dei turisti? desiderate provare qualcosa di nuovo, di cui poi raccontare con incanto ai vostri parenti ed amici? venite in Macedonia, nell’incantevole villaggio di Arvati! Avrete la possibilità di fare bagni in splendidi laghi, conoscerete lo spirito di un popolo, le sue usanze, il folklore, i vecchi mestieri, le specialità eno-gastronomiche tradizionali, le grappe, i vini…

Il villaggio di Arvati si trova nella parte sud-occidentale della Macedonia, a circa centonovanta chilometri dalla capitale Skopje, a trentaquattro chilometri a est di Ohrid – la città dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Posto tra due parchi nazionali, Pelister e Galicnica, il villaggio di Arvati riposa sulla riva orientale del lago Prespa, nella fertile valle che porta il nome del lago, mille metri sopra il livello del mare; circondato dalla catena dei monti Baba, il villaggio giace ai piedi del Pelistera (2601m). A soli ventinove chilometri dal villaggio di Arvati si trova la città di Bitolj, ricca di imoprtanti lasciti storici del passato macedone. A undici chilometri si trova invece la cittadina di Resen, a cui appartiene il villaggio a livello amministrativo. Arvati si raggiunge facilmente attraverso una rete stradale ben sviluppata, che collega anche gli aeroporti internazionali di Ohrid (a soli trentaquattro chilometri) e Skopje (a centonovanta chilometri). per maggiorni informazioni: www.arvati-etnoselo.com